Privacy e Condizioni d’uso

Trattamento dei dati personali

Di seguito si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un’informativa che è resa anche ai sensi dell’art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 – “Codice in materia di protezione dei dati personali” e del nuovo Regolamento Europeo n. 679/2016 in materia di protezione dei dati personali (il “Regolamento Privacy Europeo”), applicabile dal 25 maggio 2018 a coloro che interagiscono con i servizi web di La casa che avanza, accessibili per via telematica a partire dall’indirizzo: www.lacasacheavanza.it corrispondente alla pagina iniziale del sito ufficiale. L’informativa è resa esclusivamente per il sito di La casa che avanza e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite link.


1. TITOLARE, RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO E RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI (DATA PROTECTION OFFICER – DPO)

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Titolare e responsabile della protezione dei dati è Paolo Gasparri.

Vicolo dello Spedale, 19
CAP 53048 | Sinalunga (SI) | Italia
info@lacasacheavanza.it
L’elenco aggiornato dei soggetti responsabili del trattamento, con le relative aree di competenza, è conoscibile all’indirizzo https://www.lacasacheavanza.it/contatti/

2. I DATI PERSONALI OGGETTO DI TRATTAMENTO

Per l’iscrizione al sito web lacasacheavanza.it, e per soddisfare eventuali richieste di consulenza, utilizziamo alcuni dati dell’interessato. Si tratta di dati identificativi e recapiti (indirizzo, utenza telefonica fissa, cellulare, fax, e-mail).

3. FINALITÀ, BASE GIURIDICA E NATURA OBBLIGATORIA O FACOLTATIVA DEL TRATTAMENTO

Tali dati saranno forniti dall’interessato e verranno raccolti dal nostro personale e dai nostri collaboratori, anche per via informatica o telematica, al fine di poter esplicare l’attività di consulenza. Si precisa che il conferimento di detti dati ha natura obbligatoria, diversamente, lacasacheavanza.it non sarebbe in grado di adempiere, totalmente o parzialmente, alle richieste dell’interessato. Alcune informazioni, poi, potranno dover essere comunicate per ottemperare ad obblighi di legge. I suoi dati identificativi saranno trattati, altresì, per l’assolvimento di obblighi previsti da leggi dello Stato, regolamenti e normativa comunitaria, ovvero da disposizioni impartite da autorità a ciò legittimate dalla legge e da organi di controllo o di vigilanza. Il relativo trattamento non richiede il consenso dell’interessato. I suoi recapiti di posta elettronica potranno essere utilizzati dal titolare per inviarle comunicazioni anche di carattere commerciale su prodotti e servizi analoghi a quelli forniti, ai sensi e per gli effetti del comma 4 dell’art. 130 D. Lgs.196/2003. A tale finalità di trattamento lei potrà opporsi in ogni momento.

4. LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI

I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede di La casa che avanza e sono curati solo da personale debitamente autorizzato, o da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione. Nessun dato degli utenti registrati, derivante dal servizio web, viene comunicato o diffuso. I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciò sia a tal fine necessario.

5. TIPO DI DATI TRATTATI

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di novanta giorni.

6. DATI FORNITI VOLONTARIAMENTE DALL’UTENTE

L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva. Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta. L’interessato che intenda ricevere aggiornamenti sul materiale di approfondimento pubblicato da La casa che avanza, sarà inviata una email sottoforma di Newsletter, anche’essa priva di periodicità fissa. Qualora l’interessato intenda cancellarsi dal servizio di newsletter al quale si era volontariamente iscritto, potrà farlo cliccando nell’apposito link che troverà in calce ad ogni email.

7. COMUNICAZIONE DI DATI

Senza la necessità di un espresso consenso (art. 24 Codice Privacy e art. 6 GDPR), in adempimento di obblighi di legge, il Titolare potrà comunicare i dati per le finalità di cui al punto 3 a Organismi di Vigilanza, Autorità Giudiziarie nonché a tutti gli altri soggetti ai quali la comunicazione sia obbligatoria. I Suoi dati non saranno diffusi.

8. TRASFERIMENTI

Alcuni dei tuoi Dati Personali sono trasferiti a Destinatari che si potrebbero trovare al di fuori dello Spazio Economico Europeo. Il Titolare assicura che il trattamento elettronico e cartaceo dei Dati Personali da parte dei Destinatari avviene nel rispetto della Normativa Applicabile. Invero, i trasferimenti si basano alternativamente su una decisione di adeguatezza o sulle Standard Model Clauses approvate dalla Commissione Europea.

9. MODALITÀ DEL TRATTAMENTO E CONSERVAZIONE DEI DATI

I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati. Tutti i dati personali conferiti saranno trattati nel rispetto dei principi di liceità, correttezza, pertinenza e proporzionalità, solo con le modalità, anche informatiche e telematiche, strettamente necessarie per perseguire le finalità sopra descritte. In ogni caso, i dati personali saranno conservati per un periodo di tempo non superiore a quello strettamente necessario al conseguimento delle finalità indicate e non oltre anni 11 (undici). I dati personali dei quali non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi indicati saranno cancellati o trasformati in forma anonima. Si evidenzia che i sistemi informativi impiegati per la gestione delle informazioni raccolte sono configurati, già in origine, in modo da minimizzare l’utilizzo dei dati. L’interessato può controllare, modificare o eliminare le informazioni e i dati forniti attraverso la pagina personale del proprio profilo. Attraverso la sezione Impostazioni, l’interessato può controllare e modificare le impostazioni sulla Privacy, la ricezione di notifiche via web o e-mail e cancellare in qualsiasi momento il suo account..

10. FACOLTÀ DI CONFERIMENTO DEI DATI

A parte quanto già specificato per i dati di navigazione, l’utente è libero di fornire i dati personali per sollecitare l’invio di materiale informativo o di altre comunicazioni, il loro mancato conferimento può comportare l’impossibilità di ottenere quanto richiesto.

11. SICUREZZA DEL TRATTAMENTO E VALUTAZIONE D’IMPATTO SULLA PROTEZIONE DEI DATI (Data Protection Impact Assessment – DPIA)

Per tutelare la riservatezza dei dati trattati vengono attuate le seguenti procedure:
a) uso di HyperText Transfer Protocol over Secure Socket Layer (HTTPS);
b) la capacità di assicurare su base permanente la riservatezza, l’integrità, la disponibilità e la resilienza dei sistemi e dei servizi di trattamento;
c) la capacità di ripristinare tempestivamente la disponibilità e l’accesso dei dati personali in caso di incidente tecnico;
d) uso di sistemi per impedire intrusioni attraverso tecniche di brute-force attacks.
e) una procedura per testare, verificare e valutare regolarmente l’efficacia delle misure tecniche e organizzative al fine di garantire la sicurezza del trattamento.

12. VALUTAZIONE DEI RISCHI DELL’INTERESSATO (Risk Assessment)

La violazione della sicurezza che comporta accidentalmente o in modo illecito la distruzione, la perdita, la modifica, la divulgazione non autorizzata o l’accesso ai dati personali trattati. Il titolare del trattamento comunicherà tempestivamente eventuali violazioni dei dati personali (data breach) all’Autorità nazionale di protezione dei dati. Se la violazione dei dati rappresenta una minaccia per i diritti e le libertà delle persone, il titolare dovrà informare in modo chiaro, semplice e immediato anche tutti gli interessati e offrire indicazioni su come intende limitare le possibili conseguenze negative. Il titolare del trattamento potrà decidere di non informare gli interessati se riterrà che la violazione non comporti un rischio elevato per i loro diritti (quando non si tratti, ad esempio, di frode, furto di identità, danno di immagine, ecc.); oppure se dimostrerà di avere adottato misure di sicurezza a tutela dei dati violati.

13. DIRITTI DELL’INTERESSATO

Infine, si rammenta che l’interessato gode dei diritti di cui all’art. 7 Codice Privacy e art. 15 GDPR e più precisamente di:
1) ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
2) ottenere l’indicazione: a) dell’origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’art. 5, comma 2 Codice Privacy e art. 3, comma 1, GDPR; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati;
3) ottenere: a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato;
4) opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che La riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento di dati personali che La riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale, mediante l’uso di sistemi automatizzati di chiamata senza l’intervento di un operatore mediante e-mail e/o mediante modalità di marketing tradizionali mediante telefono e/o posta cartacea.
Ove applicabili, ha altresì i diritti di cui agli artt. 16-21 GDPR (Diritto di rettifica, diritto all’oblio, diritto di limitazione di trattamento, diritto alla portabilità dei dati, diritto di opposizione), nonché il diritto di reclamo all’Autorità Garante.

Potrà rivolgersi al Titolare utilizzando i recapiti di seguito indicati: info@lacasacheavanza.it


Condizioni d’uso

La casa che avanza offre ai suoi iscritti la possibilità di comunicare fra loro, di manifestare le proprie idee e la propria creatività e di usufruire di una serie di servizi, gratuiti o a pagamento, che saranno di volta in volta indicati. Con la richiesta d’iscrizione a La casa che avanza l’utente si impegna a rispettare le presenti condizioni relative alla vita della Community ed all’utilizzo di ogni singolo servizio che gli sarà offerto gratuitamente per il tempo che rimarrà iscritto. La casa che avanza si riserva il diritto di modificare in qualunque momento e senza preavviso le condizioni di adesione e le modalità o la possibilità di utilizzo dei singoli servizi offerti tramite La casa che avanza. L’utente potrà consultare e verificare in qualunque momento il testo in vigore delle Condizioni di adesione direttamente online sulle pagine del portale. La casa che avanza è un servizio offerto da:

Paolo Gasparri e William Stuart

Vicolo dello Spedale, 19
CAP 53048 | Sinalunga (SI) | Italia
info@lacasacheavanza.it

Accedendo al sito www.lacasacheavanza.it l’utente accetta implicitamente i termini e le condizioni descritte. Nel sito sono a sua disposizione le informazioni relative ai servizi offerti da La casa che avanza e i contatti per richiederci informazioni direttamente. È facoltà di La casa che avanza modificare in qualsiasi momento le presenti condizioni di navigazione, senza alcun obbligo di preavviso. All’utente è pertanto richiesto di prendere visione degli eventuali aggiornamenti a ogni accesso.

1. UTILIZZO DEL SITO E RESPONSABILITÀ DELL’UTENTE

La casa che avanza si riserva inoltre il diritto di modificare il contenuto del proprio sito web, ovvero la facoltà di non fornire risposte alle domande poste e/o ai post proposti dagli utenti nella sezione dedicata al Blog. Il Blog verrà aggiornato con modalità non periodica ed avrà unicamente funzione informativa. Sul Blog gli utenti potranno inserire commenti, ma La casa che avanza avvisa che saranno immediatamente cancellati i post contrari all’ordine pubblico e al buon costume, nonché alle regole di netiquette convenzionalmente riconosciute. A tal proposito gli utenti saranno comunque responsabili in prima persona ed in via esclusiva del contenuto pubblicato poiché non verrà effettuata una moderazione preventiva dei post. L’utente si impegna quindi a non immettere o inviare tramite il presente sito web nessun materiale che possa essere considerato diffamatorio, offensivo, osceno, abusivo di diritti di terze persone, che inciti a discriminazioni razziali, discriminatorio o blasfemo; né che violi obblighi di confidenzialità o di privacy o di segreti industriali, di diritti di proprietà di terze parti o per cui non si siano ottenute le relative licenze o accettazioni all’utilizzo, oppure in violazione di norme. L’utente acconsente di non pubblicare o inviare tramite il presente sito web nessun materiale che possa ragionevolmente costituire una incitazione o un incoraggiamento a reati ovvero a comportamenti che possano fare insorgere responsabilità civili o comportamenti contrari alla legge di qualsiasi Paese, autorità competente o che violino diritti di terzi protetti in qualsiasi parte del mondo. La casa che avanza si riserva ogni diritto di cancellare il materiale dal proprio sito web che sia ragionevolmente sospetto di contenere messaggi proibiti o, in ogni caso, inappropriati. La casa che avanza autorizza a visionare e a scaricare il materiale di aggiornamento solo per uso personale e non a fini commerciali o lucrativi, purché i testi non vengano alterati e non vengano in alcun modo realizzate opere derivate dal materiale stesso.

2. LINK A SITI ESTERNI

In ogni caso, La casa che avanza non è responsabile in alcun modo e sotto alcun profilo della navigazione in siti di terze parti, visitati attraverso link presenti sul proprio sito.

3. NEWSLETTER/E-MAILING

All’utente che intenda ricevere aggiornamenti sul materiale di approfondimento pubblicato da La casa che avanza, sarà inviata una email sottoforma di Newsletter, anche’essa priva di periodicità fissa. Qualora l’utente intenda cancellarsi dal servizio di newsletter al quale si era volontariamente iscritto, potrà farlo cliccando nell’apposito link che troverà in calce ad ogni email.

4. LIMITAZIONI DI RESPONSABILITÀ

L’utente prende atto che la navigazione avviene sotto la sua esclusiva responsabilità e conviene che il sito viene fornito “come è” e “come disponibile” e che potrebbe essere temporaneamente inaccessibile. Nessuna responsabilità potrà essere imputata a La casa che avanza per limiti di funzionamento del sito, né potranno essere avanzate richieste di risarcimento danni per perdita di affari, interruzione dell’attività, perdita di informazioni commerciali e/o qualsiasi altro tipo di danno patrimoniale e non patrimoniale. L’utente è inoltre consapevole che il mancato aggiornamento della versione di alcuni browser potrebbe causare un malfunzionamento o l’impossibilità di visualizzare il sito.

5. PROPRIETÀ INTELLETTUALE

I marchi, i loghi, la grafica, le animazioni, i video e i testi contenuti in questo sito sono proprietà intellettuale di La casa che avanza e non possono essere riprodotti, usati o rappresentati senza sua esplicita autorizzazione. La casa che avanza autorizza a visionare e a scaricare il materiale di aggiornamento, quindi, solo per uso personale e non a fini commerciali o lucrativi, purché i testi non vengano alterati e non vengano in alcun modo realizzate opere derivate dal materiale stesso. I diritti d’uso concessi da La casa che avanza all’utente sono rigorosamente limitati all’accesso, alla stampa, alla riproduzione su qualsiasi supporto e all’uso di questi documenti a scopo privato e personale. Qualsiasi altro uso da parte dell’utente senza l’autorizzazione di La casa che avanza è vietato.

6. NETIQUETTE

      La Casa che avanza si riserva il diritto di sospendere i propri servizi a tutti coloro che non rispetteranno le seguenti regole:
  • Fornire materiale che può offendere la comunità di Internet incluse espressioni sfacciate di fanatismo, razzismo, odio o irriverenza
  • Minacciare, molestare, perseguitare o abusare degli altri utenti
  • Attribuirsi l’identità di un dipendente, gestore, moderatore o altro membro del team di La casa che avanza con l’intento di ingannare o arrecare danni ad altri
  • Promuovere o fornire informazioni che istruiscano su attività illegali, o propongano danni fisici o ingiurie ai danni di qualsiasi gruppo o individuo
  • Esporre materiale di carattere pornografico o erotico (immagini, testi, filmati o audio-clips)
  • Fornire file di qualsiasi tipo con accesso tramite password, o file nascosti senza un link sulla propria pagina personale che possa condurre ad essi
  • Usare la propria pagina o directory come deposito di file
  • Usare la propria pagina per atti che infrangano il diritto di copyright, inclusi programmi pirati (crack o altro) o link che conducano a siti di tal genere
  • Pubblicare messaggi contenenti foto, prodotti sw, o altro materiale protetto da leggi sulla proprietà intellettuale, tutela della privacy, pubblicità, salvo l’utente sia in possesso di tutte le autorizzazioni necessarie
  • Sviluppare pagine di soli link a siti non ammessi dalla politica di La casa che avanza (erotici, crack, ecc.)
  • Memorizzare nel proprio spazio web file di tipo eseguibile (.exe, .com, .bat ecc.)
  • Pubblicare o utilizzare qualsiasi materiale che possa danneggiare o progettato per danneggiare il computer di altri utenti (quali virus, Trojan horse ecc.).
      Lo spazio Web fornito da La casa che avanza non potrà, in nessun caso, essere utilizzato per fini commerciali. Pertanto, in via esemplificativa, non sarà possibile, usare il proprio spazio per promuovere attività commerciali, incluse ma non limitate alle seguenti:
    • Offrire in vendita qualsiasi prodotto o servizio
    • Propagandare o sponsorizzare
    • Visualizzare banner pubblicitari ad esclusione di quelli appartenenti a circuiti ufficiali di scambio link (Link Exchange, Banner Swap, La banca dei banner, ecc. ) o di quelli “imposti” da coloro che offrono servizi gratuiti come contatori di accessi, statistiche, redirezione di indirizzi, ecc.

La casa che avanza si riserva il diritto di esporre link sponsorizzati contestuali al contenuto del sito creato.

7. LIMITAZIONI DI RESPONSABILITÀ E GARANZIA

I servizi sono accessibili senza garanzie di alcun genere, sia esplicite che implicite. E’ responsabilità degli utenti mantenere il backup delle proprie pagine personali. La casa che avanza non dà alcuna garanzia sui contenuti, le informazioni e i servizi presenti su questo sito. Nel registrarsi, gli utenti concordano che La casa che avanza non è responsabile della condotta di altri utenti che violano le condizioni e le regole esposte sopra.

FORUM – MESSAGGI

      Nel servizio Forum, gli utenti NON devono:
  • Includere frasi, immagini o video che possono offendere la comunità di Internet incluse espressioni sfacciate di fanatismo, razzismo, odio o irriverenza
  • Rendere pubbliche informazioni personali, numeri di cellulari, e-mail, domicilio, cognome ecc.
  • Promuovere o fornire informazioni che istruiscano su attività illegali, o propongano danni fisici o ingiurie ai danni di qualsiasi gruppo o individuo
  • Includere frasi, immagini o video per promuovere attività commerciali
  • Offrire in vendita qualsiasi prodotto o servizio
  • Minacciare, molestare, perseguitare o abusare degli altri partecipanti
  • Propagandare o sponsorizzare
  • Promuovere o sollecitare qualsiasi partecipazione ad iniziative che abbiano fini esclusivamente commerciali
  • Trattare argomenti di carattere pornografico o erotico (immagini o testi)

8. SOSPENSIONE DEL SERVIZIO

La casa che avanza si riserva il diritto di rimuovere dal proprio sito, senza preavviso, la registrazione di utenti e il materiale da essi prodotto qualora fossero violate le regole e le condizioni d’utilizzo del sito descritte sopra da parte dell’utente.

9. LEGGE APPLICABILE

Le presenti condizioni di utilizzo e di navigazione del sito sono regolate dalla legge italiana.